Your address will show here +12 34 56 78
Cioccolato, ricco di vitamina E + polifenoli, e un programma strutturato di attività fisica possono ridurre il rischio di malnutrizione proteico-energetica e la fragilità negli anziani con declino cognitivo.

Per maggiori informazioni e per partecipare gratuitamente alla ricerca dell’Università degli Studi di Verona (https://chokoage.eu/), è possibile contattare la Dott.ssa Anna Pedrinolla 339 7604970 o l’Ufficio dell’Associazione Alzheimer Verona 3486373776.

0

Gentilissimi Soci,

è convocata l’Assemblea Ordinaria della nostra Associazione, che si terrà venerdì 17 giugno 2022 alle ore 17.00 presso il Patronato della Basilica di San Zeno Maggiore in Verona (Via Abbazia, 4), con il seguente ordine del giorno:

  1. Relazione Presidente sulle attività anno 2021.
  2. Lettura relazione dei Revisori dei Conti, approvazione Bilancio Consuntivo 2021 e approvazione Bilancio Sociale 2021.
  3. Approvazione Bilancio preventivo 2022.
  4. Varie ed eventuali.

Come da articolo 10 dello Statuto, ricordiamo che l’Assemblea è costituita da tutti i soci che siano tali da almeno tre mesi, ed in regola con la quota associativa annuale, fissata da precedenti assemblee in 30,00 euro.

I simpatizzanti e i benefattori sono invitati a partecipare, pur senza diritto di voto.

 ———

Data l’importanza degli argomenti all’ordine del giorno, contiamo sulla vostra partecipazione.

IMPORTANTE: Se non potete essere presenti personalmente, siete pregati di delegare un Socio di fiducia compilando il  modulo ricordando che ogni Socio può avvalersi di massimo tre deleghe.

 

0

Siete tutti invitati a trascorrere una giornata in compagnia, domenica 19 giugno 2022 presso la Baita degli Alpini (Via Monte Pastello 13/A) a San Giovanni Lupatoto.
Sarà l’occasione anche per ringraziare tutti i nostri preziosi volontari.

Adesione entro il 15/06 presso:
-i “Centri Sollievo” del territorio;
-Sede “Associazione Alzheimer Verona” in Piazza Santo Spirito n.13, VR.

Vi aspettiamo numerosi!!
0

“ALZHEIMER FILM: PER UNA VITA MIGLIORE”

L’Associazione Alzheimer Verona ODV organizza un ciclo itinerante di incontri formativi gratuiti.

Gli incontri inizieranno con la visione di un breve filmato didattico sull’Alzheimer e proseguiranno con un dibattito tenuto da alcuni professionisti che potranno rispondere a domande e presentare i servizi offerti sul territorio.

Familiari coinvolti nell’assistenza di un proprio caro, volontari e Comunità avranno l’opportunità di acquisire nozioni, buone prassi e suggerimenti per affrontare il loro delicato compito di cura con sempre maggior competenza, guidati da esperti che collaborano con l’Associazione.

Calendario degli incontri informativi:

venerdì 29 aprile 2022 ore 18.00 presso la Sala Civica Donini del Centro Bertacco, Via Roma n.15 a San Martino Buon Albergo;

mercoledì 4 maggio 2022 ore 18.00 presso il Salone della Casa Albergo, Via Cellini n.15 a San Giovanni Lupatoto;

giovedì 12 maggio 2022 ore 18.00 presso la Sala “Maria Spezia”, Via Trieste n.16 a Colognola ai Colli.


Vi aspettiamo numerosi!!


0

Per il 17° anno consecutivo, l’Associazione Alzheimer Verona ODV promuove la “Vacanza di Sollievo” a Castelletto di Brenzone (VR) presso l’Hotel Garda Family House delle Piccole Suore della Sacra Famiglia.

La vacanza si terrà dal 26 giugno al 3 luglio 2022.

Nella splendida location del Lago di Garda, la vacanza offre agli anziani attività di stimolazione cognitiva, musicali e motoria adattata; ai loro familiari momenti di svago e relax e la possibilità di partecipare ai gruppi di auto mutuo aiuto. Saranno presenti volontari formati e professionisti dell’Associazione che gestiranno le attività mattutine e pomeridiane.

Per poter partecipare alla vacanza si richiede che l’ospite abbia conservato discretamente le abilità motorie, di linguaggio e che sia predisposto positivamente alle attività di socializzazione proposte.

Considerato il numero limitato di posti, l’Associazione valuterà la singola situazione basandosi su alcuni criteri come l’iscrizione alla stessa, l’ordine di arrivo delle domande e le caratteristiche dell’anziano.

Il costo giornaliero a persona per la pensione completa è di euro 62, le attività dell’Associazione sono invece gratuite.

Verranno rispettate dall’hotel e durante le attività dell’Associazione tutte le misure sanitarie previste dalle normative (distanziamento sociale, igienizzazione, dpi, mascherine, rilevamento della temperatura  ecc.).

Per informazioni e pre-iscrizioni telefonare all’ufficio organizzativo dell’Associazione al 3486373776 – 045/5547796 o scrivere una mail: info@alzheimerverona.org.

 

 

 

0

Siete tutti invitati a trascorrere una giornata in compagnia, domenica 3 aprile 2022 presso la Baita degli Alpini (Via Monte Pastello 13/A) a San Giovanni Lupatoto.

Adesione e pagamento entro il 28/03 presso:
-i “Centri Sollievo” del territorio;
-Sede “Associazione Alzheimer Verona” in Piazza Santo Spirito n.13 a Verona.

Vi aspettiamo numerosi!!
0

𝗛𝗮𝗶 𝘂𝗻 𝗳𝗮𝗺𝗶𝗹𝗶𝗮𝗿𝗲 𝗰𝗼𝗻 𝗱𝗲𝗰𝗮𝗱𝗶𝗺𝗲𝗻𝘁𝗼 𝗰𝗼𝗴𝗻𝗶𝘁𝗶𝘃𝗼?
𝗟𝗮𝘃𝗼𝗿𝗶 𝗽𝗿𝗲𝘀𝘀𝗼 𝘂𝗻𝗮 𝗽𝗲𝗿𝘀𝗼𝗻𝗮 𝗰𝗼𝗻 𝗱𝗲𝗰𝗮𝗱𝗶𝗺𝗲𝗻𝘁𝗼 𝗰𝗼𝗴𝗻𝗶𝘁𝗶𝘃𝗼?

Corso di 𝗳𝗼𝗿𝗺𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗴𝗿𝗮𝘁𝘂𝗶𝘁o 𝗽𝗲𝗿 𝗮𝘀𝘀𝗶𝘀𝘁𝗲𝗻𝘁𝗶 𝗳𝗮𝗺𝗶𝗹𝗶𝗮𝗿𝗶, 𝗯𝗮𝗱𝗮𝗻𝘁𝗶, volontari, operatori e caregiver.

Per info:
Centro Servizi Cisl (C.S.C.) S.r.l.
Lungadige Galtarossa 22/d, Verona
𝟬𝟰𝟱.𝟴𝟬𝟵𝟲𝟵𝟳𝟲 | 𝗳𝗼𝗿𝗺𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲.𝘃𝗿@𝗰𝗶𝘀𝗹𝘃𝗲𝗿𝗼𝗻𝗮.𝗶𝘁
0

In Associazione è possibile trovare i seguenti libri:

– “Una palestra per la mente. Stimolazione cognitiva per l’invecchiamento cerebrale e le demenze” (a cura di Ferrari, Gollin, Peruzzi – Erikson editore).
Un libro rivolto ai pazienti affetti da deterioramento cognitivo di grado lieve-moderato, ai loro familiari, e a tutti coloro che vogliano contrastare le conseguenze dell’invecchiamento cerebrale sulle diverse funzioni mentali. Tutte le schede che compongono il volume possono essere somministrate individualmente o in gruppo sia da operatori esperti che da familiari e possono essere modificate e ampliate in base alle particolari esigenze e preferenze della persona.

Il volume nasce dal desiderio di far conoscere e condividere un programma di stimolazione cognitiva messo a punto nel corso degli anni presso il Centro Regionale per lo studio e la cura dell’Invecchiamento Cerebrale (CRIC) dell’Università degli Studi di Padova nel quotidiano lavoro con i pazienti affetti da Alzheimer e con i loro familiari.


-“Stare vicino a un ammalato di Alzheimer. Dubbi, domande, possibile risposte” (a cura di Gabelli, Gollin – Il poligrafo).
Il volume nasce dall’esperienza dell’equipe del dottor Carlo Gabelli, direttore del Centro Regionale per lo Studio e la Cura dell’Invecchiamento cerebrale della Regione Veneto, Arcugnano (Vicenza). Obiettivo dell’opera è proprio quello di rispondere alle tante domande poste ogni giorno dai familiari e dalle persone che assistono i malati di Alzheimer: nei vari capitoli sono fornite informazioni e spiegazioni e indicati suggerimenti pratici preceduti dal titolo “Cosa possiamo fare?”.

Il libro, sottolineano gli autori, rappresenta un utile strumento anche per chi si occupa a livello professionale di un malato di Alzheimer.


“Dalla mente al cuore” di Aldo Fossetti.
Libro/testimonianza “Dalla mente al cuore” scritto dal sig. Aldo Fossetti (un familiare della nostra Associazione).
Un prezioso contributo di vita e uno strumento utile a chi si incammina nel percorso della malattia.

“Musicoterapia con il malato di Alzheimer” a cura della Federazione Alzheimer Italia.
Si tratta di un libro-documento, primo del genere in Italia, sulle varie esperienze di un gruppo di musicoterapeuti, provenienti da tutta Italia, che da anni lavorano con anziani e malati di Alzheimer e si sono riuniti in un’associazione denominata P.A.M. (Progetto Anziani Musicoterapia). Il testo, pubblicato dalla Federazione Alzheimer Italia con la collaborazione dell’Associazione P.A.M., vuole mettere in evidenza quante e quali cose straordinarie la musica è in grado di fare con e per un malato di Alzheimer.

– “Manuale per prendersi cura del malato di Alzheimer” a cura della Federazione Alzheimer Italia.

Il “Manuale Alzheimer” ha un obiettivo importante: rispondere in modo chiaro ed esaustivo agli interrogativi che attraversano le giornate di chi condivide la propria quotidianità con una persona malata di Alzheimer.
Il principio che ispira il manuale è semplice: assistere una persona affetta da demenza è difficile ed impegnativo. Ci vuole tempo, costanza e grande forza interiore per prendersi cura, giorno dopo giorno, di una persona che non è più la stessa. Ma una maggiore conoscenza della malattia e dei bisogni che porta con sé può sicuramente migliorare la qualità della vita del malato e di chi lo accudisce.

– “Cara nonna”
Un testo apparentemente rivolto ai bambini che affronta le varie problematiche di gestione del malato in maniera semplice, diretta e molto intelligente. Attraverso la lettura di questo libro, si ottengono innumerevoli informazioni strategiche utili anche agli adulti e allo stesso
tempo mette in evidenzia quanto sia benefico e stimolante per il malato di Alzheimer il rapporto con i bambini.
Il buon umore, la comprensione, la pazienza, la semplicità di pensiero e quella sana pazzia propria dei bambini, rende quest’ultimi molto più vicini e capaci di relazionarsi ai malati.



Per informazioni:
Piazza Santo Spirito, 13 Verona (37122)
Tel. 0455547796 – 3486373776
Mail: info@alzheimerverona.org

0